Ricette e Appunti di viaggio

Quando c'e' poco in frigo e' quasi dieta!!!!

Metti una sera che torni a casa, che hai una fame da lupi.. che fai?? Beh.. diciamo nelle famiglie normali ci sarebbe magari una bella cenetta pronta ma guarda mi voglio sbilanciare anche da preparare.
Da me non va cosi'. Non va mai cosi. In genere torno a casa ed apro il frigo meglio soprannominato come " il deserto dei tartari a periodi. Si perche' il mio frigo a periodi e' pieno in altri invece lo e' solo in estero. Fuori e' pieno di calamite di tutto il mondo, di cartoline di bigliettini di auguri di mio nipote, di bollettini di acea, italgas e condominio da pagare: talmente pieno di tutte queste cose che difficilmente riesco a trovare la maniglia ... Ed infatti penso : " e che ci faccio con la maniglia se dentro non c'e' niente..!!"
Beh.. Incredibile ma in un periodo che lo si puo' soprannominare " il periodo di mezzo " della serie non c'e' niente, ma per puro caso mi avanza un po' di questo, questo lo devo fare fuori e questo ci sta bene, mi e' scappato fuori un semplice salva fame o tappa buco come questo.

Sfoglia con verdure e cotto

1 confezione di pasta sfoglia
1 melanzana
2 zucchine
1 peperone rosso (questo e' chiedere veramente tanto)
1 mozzarella piccola
2 fettine prosciutto cotto

Semplice ho pulito le verdure e tagliate tutte a listarelle che poi ho saltato in padella a fuoco vivo con uno spicchio di aglio in camicia, un pizzico di sale e una poco di pepe.
Ho cotto per 5 minuti giusto il tempo di farle diventare croccanti.
Ho srotolato la pasta, messo dentro nel verso delle lunghezza le verdure, sopra strisce di mozzarella e poi le due fettine di prosciutto cotto.
Ho chiuso la sfoglia sovrapponendo prima un lato poi l'altro e poi ho chiuso le due ali corte su se stesse dando alla fine una forma di un filone del pane.
In forno a 180°/200 ° per circa 15-18 minuti e la cenetta veloce e' fatta.

Non e' alta cucina , non e' la Pergola ma e' buona.

Alessandra...........Bon Apetit !!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig