“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario” (G. Orwell)


Ieri mi sono imbattuta in questa citazione..Ho vogia di condividerla con voi e vorrei sentire anche da voi di getto commenti e pensieri..
Io ho sempre pensato che dire la verita' fa' male.. o meglio..Io non inganno ma a volte e' piu' semplice omettere alcune parti di verita' per non far del male..
Ma se uno ampliasse il discorso ad esempio sulla politica che succede??
Un tasto dolente.. secondo me siamo circondati da grandi inganni universali al punto che oramai io rischio quasi interpretare il falso per il vero..Secondo voi sto impazzendo??..mah..
Questa pero' non vi inganna cos'e'????.

Spaghetti San Camillo
Spaghetti al dente,
Olio evo,
Reggiano e pepe !!!!



Alessandra........................... Bon Appetit !!!

5 commenti:

terry ha detto...

Pochi ingredienti semplici e gustosi ..impossibile ingannarsi con questo piattino!
cmq hai toccato un discorso davvero particolare... io nel mio... son di quelle che preferisce sapere la verità anche se fa male... odio l'idea di non sapere tutto... ma per il bene di certe persone mi è capitato di omettere cose, come dici tu... e questo è incogruente da parte mia e me ne rendo conto!
In politica... vorrei proprio come dice Orwell... secondo me la falsità, le maschere, le facciate belle per coprire i muri scrostrati ... ormai prevalgono... e ci vorrebbe proprio una rivolzione, qualcuno che dicesse la verità... per far cambiare davvero le cose! ... verità a cui non tutti sarebbero preparati ma necessaria!
..beh...hai toccato proprio un argomento interessante mia cara!:)
io non ti annoio oltre e ti auguro una buona domenica!:)

deny ha detto...

A caldo ti dico che, in casa diciamo sempre la verità ed io, come mi hanno insegnato i miei genitori, i mie nonni ed una vecchia tata,la amo ma, alcune volte, per necessità ho detto delle non verità che, anche a detta del mio confessore, "quando ce vò, ce vò" senza recare danno.L'inganno comunque è una brutta bestia e gira bassa in tutti i vicoli delle città, bisogna cercare, con tutte le forze di riconoscerlo e stare alla larga.Qualche volta si riesce, qualche volta no. E' la vita!!!!!!Buona giornata solatia, mia cara. Bacioni deny

Ely ha detto...

splendido piatto! lo posso mangiare pure io :-))) sulla frase hai ragione però secondo me la verità và detta sempre magari trovando un modo non violento o troppo deciso :-) baci

Cuoca a tempo perso ha detto...

Ragazze.. concordo con voi dire sempre la verita' .. ma posso anche assicurarvi che molte volte si viene viste male proprio perche' una la dice anche se detta bene....
IO nn me ne sono mai curata di queste cose .. la dico e vado avanti.. A volte ho notato che pero' subito dopo mi hanno chiuso le porte, come a volte hanno chiuso l'amicizia... e questo non e0 giusto perche' allora che senso ha dire sempre la verita'??.... Pero' vabbe' concordo questa e' la vita...
Riguardo il piatto non e' un piatto da citare.. mi piaceva il fatto di una riflessione con una cosa semplice come la pasta con l'olio......... proprio per far scorrere meglio il discorso....
BAciotti Alessandra

Ambra ha detto...

Mi ritengo una persona schietta, è una delle mie qualità, ma capisco le sfumature, non ometterei nulla che vada contro i miei principi ma al contempo ci sono situazioni in cui capisco che il silenzio è la cosa migliore, non penso ci sia una ricetta per tutte le situazioni, valuto di volta in volta, più difficile per me è mentire...lì faccio fatica, fa parte del mio carattere!PS ma queste foto sono davvero eccezionali!Brava Ale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...