ULTIMO GIORNO DEL CONCORSO NERO NERO VOTATEMI !!!!

Ultimissimo giorno e poi non vi stresso piu'..... Continua il concorso NERO NERO.IT

IO partecipo con..
Datteri alla crema di caffè

datteri con crema caffè lavazza ricetta di alessandra ruggeri
Ingredienti

4 Datteri

1 Cucchiaio di Robiolino

Caffè Dolce in cialde Lavazza BLUE

Zucchero


Togliete ai datteri il nocciolo. Mischiate il formaggio al caffè zuccherato, direi un dito di caffe con 1 cucchiaino di zucchero. Mischiate il tutto e riempiteci i datteri. Spolverare con del pepe.


NERONERO e Chefs Sans Frontières insieme per beneficenza . Votatemi !!!
Cercate i datteri cliccate dentro vota, digitate vostra mail e poi andate nella vostra posta e confermate il voto cliccando nel link che vi allegheranno..


Grazie Alessandra
SHARE:

SALSA BIANCA PER.....

Potrebbe sembrare lo Tatziki ma non c'entra molto.. parte da una base simile mai poi ci sono o non ci sono alcuni ingredienti quindi chiamiamola


salsa bianca di yogurt alessandra ruggeri
Salsa Bianca allo Yogurt , Cetriolo e Senape




1 vasetto yogurt greco magro 2% 200 gr

3 cucchiaini di panna

olio

sale

pepe

cipolla bianca 10 gr tagliata sottilissima

1 cucchiaino di senape in grani poi schiacciati e ridotti a polvere

5/6 foglie di basilico genovese tagliate finemente

1 cetriolo tagliato a pezzettini piccoli e solo la parte del cuore

Mischiate tutti gli ingredienti ed otterrete una salsina fresca e gustosa da abbinanare a tanti cibi.. Io stando a dieta ho arricchito un'insalata.....



salsa bianca di yogurt , cetriolo e senape alessandra ruggeri

Mischia il tutto e mangia... appunto proprio una salsa bianca allo yogurt ....mischia e gusta


salsa bianca di yogurt , cetriolo e senape alessandra ruggeri

Alessandra.....................Bon Appetit !!!
SHARE:

Nido di Sedano Rapa con Tonno e.....

ricetta insalata sedano rapa tonno taggiasche cocunci
e visto che dobbiano continuare la dieta cerchiamo di portare a tavola colore e sapore anche quando si parla di elementi semplici a anche poco lavorati.
In tutto questo a volte , perlomeno come capita a me , ci si dimentica di fare la spesa e cosi l'altro giorno ho proprio detto " e che ci mi mangio oggi a pranzo se non ho fatto spesa??"
Allora ho rovistato in frigo e che ti trovo ?? una cosina..poi due cosine e alla fine un piattino semplice ma gustoso e' uscito fuori.


Nido di Sedano rapa con Tonno, Cocunci, 5 olive Taggiasche e.....


ricetta insalata sedano rapa tonno taggiasche cocunci cuoca a tempo perso alessandra ruggeri
Sedanorapa 80gr
1scatola di tonno al naturale 200 gr
2 cocunci
5 olive taggiasche
olio evo
pepe
salsa di soja


Pulisci e grattugia il sedano rapa. Disponi il sedano gratuggiato nel piatto a forma di nido. Nel centro metti il tonno a corona, sul tonno le olive e i cocunci laterali. Olio, pepe e un giro di salsa di soja.


ricetta insalata sedano rapa tonno taggiasche cocunci

... e decorate con una foglia di basilico !!!

ricetta insalata sedano rapa tonno taggiasche cocunci cuoca a tempo perso
Alessandra.............Bon Appetit !!
SHARE:

Panzanella a Casa di Ale

Panzanella a Casa di Alessandra ruggeri

Devo dire che da sempre faccio questo piatto molto fresco e buono e' adattissima al periodo estivo, nei giorni di calura rinfresca e dà energia in poche calorie.
Gli ingredienti di cui si ha necessita' sono semplicemente del pane raffermo, sale, olio, pepe basilico e aceto... sempre reperibili nelle nostre dispense.
C'e' pero' una diatriba sull'origine della panzanella. C'e' chi dice che l'origine e' in Toscana nelle campagne contadine e poi c'è una versione che vuole attribuire la nascita della panzanella non nelle campagne ma a bordo dei pescherecci dove i marinai era soliti, per sfamarsi, portarsi pane, pomodoro, olio e aceto. Proprio quando il pane era troppo secco si usava bagnarlo con acqua di mare e condirlo con il succo dei pomodori in questo modo si potevano risparmiare gli altri ingredienti. Quale sia l'origine a noi poco interessa.. interessa il risultato di un piatto buono semplice da fare e questa sotto e' come la faccio io

Panzanella a Casa di Ale

1/4 di Pane casareccio del giorno prima solo la mollica
20 di pomodorino ciliegino
10 foglie di basilico Genovese
pochissima cipolla
60 gr di sedanorapa
olio
sale
pepe


Pulisci i pomodorini tagli a pezzi e condisci con sale pepe cipolla e sedanorapa.Lasciali nel condimento per una decina di minuti il tempo di far uscire un poco di sughetto. Poi frulla il tutto ottenendo un succo di pomodoro. Bagna il pane, (con acqua) in questo caso non in maniera eccessiva ,anche perche' il pane e' del giorno prima non e' durissimo , strizzalo e sgranalo con le dita ottenendo delle briciole. Se rimane un po' duro non c''e problema. Unisci le briciole al succo di pomodoro correggi se necessario di sale ed olio, mischia il tutto ed il piatto e' pronto.

Questa panzanella si mangia al cucchiaio o forchetta...volendo potete aggiungere anche altro ma a me piace tanto cosi

Panzanella a Casa di Alessandra ruggeri

Alessandra...........Bon Appetit !!
SHARE:

VOTA ALE !!!!

Ci sono un paio di concorsi in giro a cui sto partecipando per chi vuole votarmi ecco i link




A questo sto partecipando con Datteri alla crema di Caffe'!!!

Se ti piace la ricetta e vuoi votarmi vai sul link NeroNero clicca cercami in sfizi..... metti la tua mail e conferma il voto ricliccando nella tua posta !!!


e poi......




e qui sto partecipando con Menu' sfiziosita' per due !!!
Se ti piace il mio menu' vai sul Link di Ross... cercami e votami !!
Alessandra........ Buon WE !!
SHARE:

Cestino di Melone Goloso

Cestino di Melone Goloso alessandra ruggeri
Continuando la dieta la battaglia si fa' sempre dura ed occorre anche variare un po' di alimenti e visto che come al mio solito, io mischio, tolgo e metto è uscito questo:

Cestino di Melone Goloso

1/2 Melone
Insalata Iceberg
Germogli di Soja


Condisci con sale pepe e mangia con 2 gallette al Kamut e Riso...


Cestino di Melone Goloso alessandra ruggeri

GERMOGLI DI SOIA
I germogli di soia hanno tantissime proprietà benefiche, sono degli autentici integratori naturali in grado di aiutare il fisico a drenare liquidi e tossine, ma anche di tonificare i muscoli, stimolare il metabolismo e scolpire la silhouette .

Poveri di calorie e ricchi di proteine, vitamina C e B, calcio, zinco e acido folico, sono più digeribile dei semi e sono ottimi sia per le insalate sia scottati in padella

Alessandra..............Bon Appetit !!!
SHARE:

Primo giorno di dieta..Daikon e Fragole

Quindi dicevamo che ufficialmente sto a dieta oramai da qualche giorno esattamente dal 3 di Giugno scorso..
Il primo giorno e' sta abbastanza dura anche perche' per una serie di ragioni non ho mangiato veramente molto inteso come quantita', pero' ho ingerito direi una buona quantita' di vitamine, fibre ed altro, riassumento il tutto in un piattino semplice ma gustoso come questo che vi mostro in tutta la sua bellezza.

Daikon e Fragole

Daikon e Fragole alessandra ruggeri
Ingredienti


Daikon, Fragole, Basilico Ligure, Olio Viterbese e Pepe...... Mischia il tutto e il piatto e' servito !!!


Daikon e Fragole alessandra ruggeri

DAIKON

e' una sorta di grande ravanello bianco, dalla consistenza carnosa e dal sapore piccante. Proveniente dal Giappone dove e' considerato un vero e proprio alimento medicina. Le sue virtu' sono numerose: è diuretico e drenante del fegato, utile per eliminare l'eccesso d'acqua nei tessuti. E' apprezzato per la sua azione mucolitica, ma soprattutto come bruciagrassi naturale ottimo a tavola per accompagnare fritti. La radice fresca si usa grattugiata nelle insalate, oppure cotta nelle zuppe e saltata con verdure. Va acquistata ben soda e con la buccia lucente. La radice di daikon esiste anche nella versione secca, facilmente reperibile in erboristeria. In questo caso si mette a bagno, si strizza e si cuoce nelle zuppe e negli stufati.
Alessandra...............Bon Appetit !!!
SHARE:

Gli ultimi due Spaghi.. Cacio e Pepe


Eh si... e' da ieri ufficialmente siamo a dieta e quindi dobbiamo smettere di mangiare alcuni alimenti o perlomeno non mangiarli conditi cosi... Quindi questo piattino che vedrete e' stato fatto alcuni giorni fa' prima della dieta e forse anche lui a contribuito a questa mia decisione aime'.
E visto che gli sfizi dobbiamo toglierceli fino in fondo vi propongo un piatto semplice da fare ma con un grande carattere..


Cacio e Pepe



x 2 persone
125 gr di pasta
circa 100-120 gr di pecorino romano grattuggiato
una bella grattata di pepe nero.


Cuocete la pasta in acqua salata, quando e' al dente scolatela lasciatela un pò brodosa. Versatela nella zuppiera e metteteci sopra il pecorino e il pepe. Maneggiate velocemente la pasta e vedrete che si formera' una cremina......
Et Voila' la Cacio e Pepe e' pronta !!


Alessandra.................Bon Appetit !!!!
SHARE:

Ho cambiato veste !!!


O meglio ho cambiato MODELLO del blog..
Mi sono allargata ma in tutti i sensi e cosi... cambiamo immagine.. Blog allargato .. io me so' allargata e quindi da oggi dieta....
E speriamo che questa benedetta estate si decida a venire che cosi si fanno tutti i piatti freschi , colorati, vitaminici ma soprattutto dietetici.

Nel frattempo un bel Girasole !!! Alessandra
SHARE:

Con quella faccia un po' cosi.....

........... quell'espressione un po' cosi' che abbiamo che abbiamo visto Genova....
e questa e' Patry o meglio conosciuta come " La Melagranata"

che subito appena arrivata mi fa un aperitivino molto sfizioso semplice ma delizioso... pane, salame e fave.. e poi cominicio a girare per casa e guardo e fotografo e quanto mi piaccioni mattarelli, palette etc etc....


e visto che di giorni trascorrono tranquillamente e benissimo perche' non fare un salto al mercato orientale e conoscere il Pusher ufficiale della Bosso ? Eccolo qui in tutta la sua bellezza e con la moglie.. e qui ci siamo fatte male tra lemongras, rabarbaro , patate dolci arancio e tanto altro.....


Certo girovagando qua' e la' le tentazini sono tante come questa chicca.....


ma e' assolutamente da segnalare questo indirizzo ove andare a mangiare

DA CASETTA
Via XX Settembre 1217022 Borgio Verezzi (SV) - Liguria

e con gran voce vi suggerisco....

Testaroli al pesto e pesto ligure e pesto di noci


e il mitico.....Capon Magro

Cappon Magro antipasto o secondo piatto, molto particolare e laborioso, preparato con verdure: zucchine, carote, fagiolini, patate, sedano rapa, carciofi, barbabietole, scorzanera . . . e pesce: cozze, vongole, gamberi, nasello, musciamme di tonno il tutto condito con olio, limone e salsa verde genovese.

Alessandra................Bon Appetit !!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig