BeefStroganov - Cucina Russa 3° parte

E siamo arrivate verso alla fine di quest'avventura Russa .
Ultimo piatto e qui ci scappa la lacrimuccia: si ma non perché' non se ne vedranno più' di piatti, ma solo per l'origine di questo piatto.
Eh si.. Ma dovete immaginarvi la scena..
Noi siamo in cucina, la Ross prende la carne e comincia a raccontare: " Sembrerebbe che questo piatto fu creato per un conte" .. si ma raccontiamola bene.

"C'era una volta un Conte molto anziano " Stroganov"che oramai non riusciva a mangiare piu'.. con probabilita' i denti erano andati e quindi le difficoltà' erano inevitabili. In suo aiuto venne un servitore che ebbe l'idea di creare un piatto dalla carne tenerissima appunto fatta appositamente per evitare di farlo masticare!"

BeefStroganov






500 gr di filetto di manzo o controfiletto
2 cipolle
40 gr di burro chiarificato
1 cucchiaio di farina
100 gr di smetana (panna acida)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale
pepe
prezzemolo e aneto tritati



Tagliare il filetto a fette sottili oppure appiattire ogni fetta con il batticarne e poi tagliare sottilmente a straccetti.
Rosolare la carne in padella con meta' del burro, sale e papare. Affettare le cipolle a fuoco medio con il resto del burro in un'altra padella. Quando le cipolle sono appassite unire la carne.
Spolverare con la farina e mescolare, aggiungere la smetana, il concentrato e cuocere a fuoco basso altri 2-3 minuti.
Fate attenzione che si formera' una crema che dovra' restare fluida.
Spolverare con le erbette tritate e servire con papate arrosto o con insalata pomodori, cetrioli e rigorosamente smetana.


e partecipo al contest di zucchero e farina con



Alessandra............Bon Appetit !!

8 commenti:

Ale ha detto...

ideale anche per i più pigri ! tenero tenero.
Ma che bello il tuo blog !!! mi piace molto con questo nuovo look !

Zucchero e Farina ha detto...

Ma che buono e sembra anche fattibile! Ho giusto in casa della panna acida! segno la ricetta! bacio

sara b ha detto...

ammetto la mia profonda ignoranza in merito alla cucina russa... sembrerebbe una cucina ricca di sapore e giustamente anche energetica! bene, ché io già comincio a sentire freschino :D

Ambra ha detto...

Questo corso di cucina russa si fa sempre più interessante!!!Smack!

Giulia ha detto...

Ale, non avevo capito che eri rimasta colpita dalla storia del vecchio conte! :-)))
Sei grande!
Un bacio

Cuoca a tempo perso ha detto...

@ Ale anche per i pigroni va benissimo
@ Zucchero... Prova e mi dirai
@Sara .. Si si fa freschetto!! ;0))
@ Ambra veramente interessante
@ Giulia era carina la storia.. Anzi tenera no!!?!!

Claudia ha detto...

Questo corso deve essere stato molto divertente. spero di esserci anche io la prossima volta.baci

Cuoca a tempo perso ha detto...

@ Claudia.. si si.. dai chiama Giulia :0))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...