Ricette e Appunti di viaggio

ZUPPA CAVOLO ROMANO, ZUCCA , PATATE E POLPETTE

LET IS SNOW
Il tempo fuori è terribile
ma il fuoco è così piacevole
e visto che non dobbiamo andare da nessuna parte
lascia che nevichi, lascia che nevichi, lascia che nevichi!
non sembra voler smettere
e io ho portato dei pop corn
le luci si stanno per spegnere
lascia che nevichi, lascia che nevichi, lascia che nevichi!
quando finalmente ci saremo detti buonanotte
non sopporterò l'idea di dover uscire con questa tempesta
ma se davvero mi stringerai forte
nella strada verso casa mi sentirò al caldo
il fuoco sta lentamente spegnendosi
e, tesoro, ci stiamo ancora dando i saluti
ma finchè mi amerai in questo modo
lascia che nevichi, lascia che nevichi, lascia che nevichi!

ZUPPA SCALDA CUORE...... DI PRENATALE

Cavolo Romano
Zucca
Patata
Carota
Cipolla bianca
Sedano
Ginepro
Pepe a grani
sale
olio
Carne macinata di Vitella
Pane grattato
Peperoncino
Come prima cosa preparate un brodo vegetale nel quale mettete cipolla, carota, sedano, 10 bacche di ginepro, pepe in grani sia nero che rosa sale senza olio e fatelo andare per circa 25 minuti. A meta' cottura e quando bolle aggiungete 1 bella patata pelata e tagliata a meta' e finite di cuocere.
Nel frattempo pulite il broccolo e dategli una sbollentata ma lasciatelo a meta' cottura: poi scolatelo. Pulite la zucca e tagliatela a dadini.
Prendete una casserola e versateci 3-4 mestoli di brodo vegetale ( a secondo del quantitativo dei vegetali che poi metterete dentro) e poi aggiungete il broccolo, la patata e la zucca e continuate a cuocere a fuoco dolce .
Dopo circa 10 minuti schiacchiate la zuppa grossolanamente con lo sciacchiapatate: fate in maniera che diventi una purea grossolana dalla quale emergeranno dei pezzetti di broccolo e zucca.
Aggiungere altro brodo se diventa troppo densa. La patata inevitabilmente dara' solo cremosita'.

Aggiustate di sale e la zuppa e' pronta.. per renderla un piatto unico io ho aggiunto delle mini polpettine fatte con carne di vitella e pan grattato e 1 peperoncino tritato.
Le aggiungete alla zuppa insieme ad un'altro mestolo di brodo e cuocete per altri 10 minuti.. Servire con olio a crudo.
Buonissima!!!! Una zuppa profumatissima di ginepro e poi quando mangerete le polpettine per ultimo vi restera' in bocca quel leggero pizzicore del peperoncino che appunto vi scaldera' il cuore....


Alessandra...........Bon Appetit !!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig