ricette e appunti di viaggio

35 in Tram Tram !!!!

35 in Tram Tram e' il numero sul quale ho lavorato per un amico che mi ha commissionato un lavoretto per il 50esimo anniversario di matrimonio dei genitori.
Location Roma e piu' precisamente il Tram notturno che gira centro storico romano , ambientazione particolarissima e suggestiva perche' permette di vedere Roma da un'altra prospettiva : come se si facesse un salto nel passato agli inizi del Novecento e devo dire che per poche ore ti senti protagonista in una Citta' cosi grande ed ingombrante.
La scelta del menu' e stata abbastanza complessa, ma forse di piu' la gestione dell'impattamento poiche' il tutto avveniva in una cucina piccolissima ed in movimento. Non nego che ci sono state due situazione in cui ho avuto la certezza che stesse tutto per cadere ed invece grande successo, tutto e' filato liscio ospiti soddisfatti e nessuna situazione di panico a parte quando ho guidato il tram !!!
Nel dettaglio e' stato curato anche la scelta dell'allestimento dei tavoli: semplice e con i colori dorati che richiama appunto le famosissime " Nozze D'Oro ".



Immaginate che sia i Festeggiati che gli invitati non erano a conoscenza dell'evento e quindi si e' pensato di fare una sorpresa nella sorpresa: un cartoncino ( quello che vedete anche sul tavolo con su scritto 50) , che altro non era niente un biglietto del tram riadattato sul cui fronte c'e' scritto 50 e nome dei festeggiati mentre sul retro e' stato stampato il menu' in "chiave di felicita'" e non ben identificato in maniera da creare anche negli invitati quella piccola suspance e divertimento . E cosi' e' stato.
Lo stesso cartoncino e' poi stato portato via dagli ospiti come ricordo della serata.
Nel dettaglio abbiamo servito questo:

All'ArrivoBollicine e Cocktail Analcolico
A tutto tondo di felicita’

Per Iniziare
Italia
2 sapori di latte
Dal Nord al Sud
Ecocompatibile
Oriente Express
80’s Vintage
Americano solido

Servizi di Cucina
Formula della felicita’
Geometria di frittata e

Annessi di consistenze

Dolcezze
Siesta , Baci de Roma
Torta della Speranza
Vini
Prosecco, Valdobbiadene, Sergio
Petit Verdot, Lazio - Antico Ceppo
Metodo Classico - Trentino Maso Martis
e qui la traduzione dei piatti ed alcune foto perche' farle tutte era veramente impossibile e ad un certo punto mi e' passato anche di mente con tutto il da fare

***


Girelle di sfoglia Speack e Brie'

Pizzette saporite
Mini Stuzzichino di Ciliegino Zucchina grigliata e Bufalina
Palline di Caprino con crosta di pistacchio

Palline di gorgonzola con crosta di mandorle sfilettate
Cucchiani di brisee con di ricotta e pomodori secchi
Cucchiaini con crema al salame piccante
Bigne Speziati e crema di spada

Canape’ di pane nero con burro all'erba cipollina e salmone
Polentina grigliata pomodoro e parmigiano
Americano solido



Zuppa di Ceci e Baccalà
Frittata di zucchini Quiche carciofi e Involtini di melanzane


Fiestine, Baci di Roma e Zuppa Inglese






Fate anche voi il gioco e abbinate i piatti al menu'.
Non sto qui a darvi le ricette che trovate tranquillamente qui sul mio blog piuttosto vi do' tabelle di marcia per chi ha intenzione di avventurarsi in queste imprese..
Ho avuto aiuto da mia sorella per friggere melanzane e zucchine e le manine di mio nipote per panare il gorgongola e il caprino: poi l'ho messo di là in salone a contarmi tutti i pezzi delle pizzette e girelle cosi ha fatto un pó di matematica giocando.
Ma iniziamo da capo!!!!
Ho iniziato con fare i pan di spagna n. 3 il venerdi .. Poi sono andata a terminare la spesa dei freschissimi baccala, verdure , panna. Il resto era gia tutto preso . Ho preparato il burro all'erba cipollina venerdi.
La mattina presto di sabato ho messo ammollo i ceci che poi ho cucinato sabato alle 22.00 di sera.
Sempre sabato fatto:
Chiusura torte quindi le creme
Preparazioni creme quella ricotta salame, pomodori, spada e per mantenersi in esercizio la polenta, preparato baccala' e tutti i dolcini quindi sono partita con impasto fiestine che ho fatto riposare per 5 ore in frigo e nel frattempo tutti i baci di roma. Il sabato ho finito di lavorare alle 00.00

Domenica sveglia alle 5.40 caffe e subito pasta x pizzette. Mentre lievitava pasta ho messo su la base per la zuppa di ceci che devo dire splendida e ' venuta peccato nessuna foto. Mentre faceva la zuppa ho iniziato a fare le girelle che poi ho passato nel congelatore. Mentre congelavano passavo al passino i ceci. E li ho capito che alle 9.00 ero in ritardo ho chiamato Betta, mia sorella per farmi friggere e aiutarmi a ripulire. Il problema è come al solito che devi cucinare e ripulire per spazio e quello porta via tempo.. E cmq tabella serratissima ho finiti alle 16.00 Il tempo di una doccia caffe e caricare la roba ed andare sul posto. Portarsi microonde e chiudere il tutto. Ho impiantato, visto lo spazio limitato anche dei tavoli, su dei vassoi che venivano lasciati ai tavoli per facilitare il tutto. Poi alle 00.00 rientro al deposito ti porti via l'avanzato x mia fortuna nulla se nn 1 torta e dei dolcetti che ho dato al mio amico. Sentirsi dire dal conducente Atac " E' il primo catering che vedo in 10 anni organizzatissimo E piatti buonissimi... ed alla fine mi guarda e fà ...ma apri un ristorante!!" Scoppio a ridere. Ahahahhhhh troppo simpatico
Ore 01.30 di notte torni a casa e dormi..
Alessandra............... Bon Appetit !!!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Chi sbircia da me.

Blogger Template Created by pipdig