PLACKI ZIEMNIACZANE


Direttamente dalla quarta puntata del Gambero Rosso la Scuola Cucina di Classe, presento con grande onore un piatto preparato insieme alla mia compagna di ventura Astrid.
In una puntata dedicata alle verdure abbiamo pensato che sarebbe stato interessante mostrare delle tecniche di cottura e condimento diverse da quelle italiane. Viste le origini di Astrid e la sua infanzia segnata a livello culinario da tipici piatti polacchi e piatti tradizionali napoletani, ecco che nasce “Omaggio alla Polonia”. Siamo orgogliose di presentare un piatto nazionale polacco.

"PLACKI ZIEMNIACZANE"(FRITTELLE DI PATATE), CAROTE DOLCI AL BURRO, CAVOLFIORE BURRO E PAN GRATTATO



"PLACKI ZIEMNIACZANE"



Esiste la variante salata, condita solitamente con la panna acida , e quella dolce con zucchero.

Ingredienti: - 400 gr. di Patate

- 1/2 Cipolla

- 1 Uovo

- 3 cucchiai di Farina

- Aneto

- Sale

- Pepe

- Olio (per friggere)



Preparazione: Sbucciare le patate e grattugiarle ancora crude. Lasciarle poi riposare qualche minuto in uno scolapasta in modo che perdano un pò di acqua. Tritare anche la cipolla, mescolarla alle patate grattugiate e aggiungete l’ uovo, 3 cucchiai di farina, sale e pepe.

Versare nell'olio bollente il composto a cucchiaiate formando delle frittelle e appiattendo ognuna di esse con la forchetta. Far dorare i ‘placki’ da entrambe le parti. Una volta tirate fuori, poggiarle sulla carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso. Servirli ben caldi spolverati con aneto tagliato finemente accompagnati da panna acida.

Preparazione delle Carote

■3 Carote grandi
■1 cucchiaio di Burro
■1 cucchiaino di Zucchero
■1 cucchiaio di Farina
■Prezzemolo
■Sale
■Pepe


Pelare le carote e tagliarle a dadini non trppo fini e metterle in una pentola. Aggiungere poca acqua fredda fino a coprirle a ¾ . Far bollire a fuoco vivace. Aggiungere un cucchiaio di burro, un cucchiano di zucchero e sale q.b.. In una ciotolina mischiare energicamente farina e acqua che si aggiungerà alla pentola a metà cottura delle carote. Si verrà a formare una cremina delicata e abbastanza densa. Terminare la preparazione con l’aggiunta di prezzemolo tagliato finemente e pepe.



Preparazione del Cavolfiore

■½ Cavolfiore
■per 3 cucchiani di sale 1 cucchiaino di zucchero
■3 cucchiai di pan grattato
■50 gr di Burro


Far bollire il cavolfiore in acqua salata con aggiunta di un cucchiaino di zucchero. Fare attenzione a non scuocere la verdura. In una padellina far tostare il pan grattato. Una volta dorato aggiungere il burro e far sciolgliere a fuoco molto vivace. Non appena il burro sciolto farà delle bolle, togliere dal fuoco e versare sul cavolfiore.
Che altro dire... voto 8 da Allan Bay e Bon Appetit !!
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...