" L'URLO DI MURLO e Grande Cucina !!! "

Di fronte ad un foglio bianco sempre il solito dubbio..” da cosa inizio ??”
Anche questa volta e’ accaduta la stessa cosa .. ma con una diversita’ ho cosi tanto da scrivere che e’ veramente difficile dare un senso cronologico delle cose che sono accadute durante questi 3 giorni a Murlo.. ma direi di iniziare dai protagonisti che badate non e’ una cosa indifferente.
Ognuno di noi ha portato qualcosa, un po’ di buon umore, un po’ di incazzature, saggezza, calma, risate, battute e tanto tanto altro…serve tutto oltre a saper cucinare !!!
Far girare in una cucina 12 persone che si sono conosciute per un programma televisivo e che tra loro hanno gareggiato sfidandosi non e’ cosa semplice.
In sfida stavi contro e invece qui ti trovi a cucinare con persone che praticamente non conosci, di cui non conosoci bene il ritmo, la tecnica e con umilta’ dico la capacita’ e anche la resistenza fisica che non era indifferente in giornate del genere.
Devo dire che tutto con mio grande stupore ha girato con un ritmo sublime..
Con non c’era Muti che dirigeva l’orchestra !!! Abbiamo fatto tutto da soli dalla A alla Z.. errori compresi ( tutto serve nella vita)
Aiuto e consigli ne avevamo chiesti, ma sapete come funzionano le cose.. quindi sorvolo e vado avanti anzi perfeziono la frase dicendo quello che uno spesso usando un leggero accento Romanesco andando a rimarcare alcune lettere, “ NERVER COVERED… MAI COPERTI !!!”
Ma noi “ Semo forti” come se dice a Roma e concedetemelo visto quello che siamo riusciti a fare.. ma non perdiamo il punto si parlava dei protagonisti che ora voglio mostravi in tutta la loro bellezza e maestria.
Noi dodici ci siamo alternati e a volte abbiamo condiviso la cucina tutti insieme e nessuno ha sormontato l’altro... tutta’altro.. .. la cucina sembrava un negozio di cristalli e malgrado tra noi ci fosse qualcuno che come stazza e’ imponente incredibile ma vero non sono successi incidenti.. Voi direi impossibile.. E’ vabbe’ ma e’ cosi.. Giravamo bene ad un buon ritmo come "se ci fosse una bacchetta esterna" di un direttore d’orchestra .. In relata’ non c’era eravamo noi a farla girare cosi. Io non so’ che strana alchimia o che incroci astrali avessero deciso questa cosa, ma era cosi. Stesso ritmo.

Se qualcuno andava in affanno ( e giuro che a volte era anche fisico stai in piedi nel senso letterale del termine dalle 9.00 della mattina alla 01.30 /02.00 della notte ininterrottamente… nunce’sefa’!!! ) c’era sempre uno pronto a tirarti su di morale con battute o a darti una mano nelle preparazioni o anche solo a fumarsi una sigaretta.

Certo c'e' ancora e tanto da migliorare ma praticamente abbiamo preso la macchia e messo la quinta ... Quindi dico meno male che non ci siamo ammazzati contro un albero. !!!!

Devo dire che forse questa grande voglia questa grande passione di cucinare ha fatto superare tutti i mali, affanni e incazzature/stressature/malumori e tutto e’ stato bellissimo e si concluso BENISSIMOOOOOOOO..

Quindi Ladies and Gents The Winners Are

Richard

Riccardo

"Il Ranza" Alias Francesco ed IO (Ale)



Marco " Il Cocinero Clandestino "
Luigi
Matteo


Giusy, Valentina e "il Masoni " detto anche MArio


Mariella e " La Ross "

si ma a volte.. si girano anche i film e sapete noi in tv siamo grandiiiiiiii

video

E adesso ci vorrebbero altre foto ricette etc.. etc............Ci sto lavorando...anche perche' internet e' tornato reperibile ora !!!
La prima cena ha come elemento conduttore “La Toscana che non avete mai visto”, e comprenderà una serie di piatti costituiti da ricette tradizionali toscane rivisitate con “contaminazioni” cultural-gastron...omiche di altre regioni.

Il menùAntipasto


Cannolo siciliano con spuma di fegatini
Panino croccante con crema di lampredotto
                                                                                Primo



Raviolo aperto di Testarolo artigianale (Presidio Slow Food) con pappa al pomodoro di pomodorini del piennolo (Presidio Slow Food) e pesto leggero
Secondo

Arrosto del marmista
Bocconcini di sella di cinta al miele della Montagnola
Millefoglie di verdura al forno

                                                                     Dolce

Bavarese con gelatina al vin santo su crumble di cantuccini



Alessandra.......... Bon Appétit !!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...