...e si avvicina anche il Natale per i Single


Se uno guarda il titolo del post pensa..." Che sfiga passare il Natale da soli..!!! " ma invece al contrario non va visto cosi. Molte volte per tante ragioni si sta da soli oppure come la voglio vedere io magari quest'anno ci sono piu' single che si ritroveranno dentro una casa per stare insieme.
Vivendo ogni giorno pero' da solo/a magari non si ha una grande maestria ai fornelli oppure si ha un po' di difficolta' con le dosi e quantitativi... della serie : "quanto sugo per quanta pasta.
Giuro non scherzo questa domanda alquanto per me bizzarra mi e' stata fatta da una persona molto molto cara.... ( un maschietto) e la cosa mi ha divertito, ma allo stesso tempo mi ha fatto riflettere un poco.Personalmente io non mi sono mai posta il problema delle dosi visto che cucino in quantita' industriali e poi distribuisco ma l'argomento e' molto interessante.
Ma senza cianciare troppo qui tocca pensare ad un menu' che si possa fare semplicemente, alla portata di tutti ma anche un piccolo sprone per questi pigroni di single sempre pronti a dire.." sto da solo/a ( le donne single sono anche le peggiori)....come faccio a farlo, non ho tempo " insomma solo scuse e niente altro e quindi...

Un piatto per la Vigilia


Zuppa di pesce Sciue' Sciué

200gr di Gallinella in filetti
200 gr di trigliette
20 cozze
10 gamberi
2 seppia media
20 vongole
200 gr di baccala' ammollato
1 calamaro
2 cucchiai di salsa di pomodori
coriandolo tritato
1 spicchio di aglio
1 porro
pepe
peperoncino
timo limonato
circa 1 litro di acqua

Lavate e pulite tutti i pesci, molluschi e frutti di mare. Fate aprire cozze e vongole in una padella con aglio e poi filtrate il sugo e mettetelo da parte.
Tritate un porro con 1 spicchio di aglio e una punta di peperoncino, fateli appassire in padella e poi aggiungere il pesce fatto a pezzettoni e fateli dorare. Sfumate con del vino e poi aggiungere 2 cucchiai di salsa di pomodori e poi l' acqua, le seppie, i calamari, il timo limonato . A cottura avvenuta delle seppie e calamari aggiungere i gamberi fate cuocere per solo 1 minuti.A cottura avvenuta spegnere il fuoco, aggiungere il sugo filtrato, le cozze le vongole e i filetti di triglia.
Aggiustare di sale se necessario e servire con una bella manciata di pepe e coriandolo tritato
Potete accompagnare la zuppa con dei crostoni al profumo di aglio.


Un piatto per il giorno di Natale


Brodo di cappone con polpette

600/800 g di carne mista:
cappone,

ossobuco di manzo

punta di petto,

sottospalla,

un osso di manzo oppure di vitellone

3 litri di acqua,

2 coste di sedano verde,

1 cipolla,

2 carota,

1 pomodoro maturo,

2 patate medie pelate

sale grosso, pepe in grani, chiodi di garofano



Dopo aver lavato accuratamente le carni metterle, tranne il cappone, in un pentolone di acqua fredda e portare ad ebollizione a fuoco basso aggiungendovi poi il sale e il pepe. Schiumare eliminando con un mestolo le impurità che affiorano in superficie finché il liquido non risulterà limpido. Unirvi quindi gli odori già lavati e puliti, (lnella cipolla infilate 3/4 chiodi di garofano) aggiungendovi anche il cappone, che verrà poi separato dal brodo quando, ispezionando le carni con una forchetta, risulteranno quasi cotte ma ancora sode. Abbassare il fuoco al minimo in modo che il nostro bollito non diventi stopposo e cucinare a recipiente semi-coperto. Dopo 2/3 ore il nostro brodo è pronto.
Fate freddare il brodo, aspetatte che si formi sulla paret alta del brodo uno strato di grasso che poi leverete. Filtrate il brodo e ora siete pronti per mangiarlo come meglio volete. Io vi suggerisco con delle polpettine di carne.
Prendere circa 200gr di carni miste e tritarle.
Metterle in una ciotola insieme a 150 gr di mollica di pane ammollato nel latte, 1 uovo. Fate una poltiglia e poi preparate tante palline. Pronte le palline tuffatele nel brodo bollende e spegnete il fuoco sotto la pentola. Mettere nelle scodelle il brodo con le polpette e una bella manciata di parmigiano .
Avendo fatto il brodo di carne pote mangiare le carni bollite accompagnate da un semplice ma sempre speciale purè.





Buon Natale ......... Alessandra !

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...