Stranieri in Terra Straniera



Ci siamo arrivati... e tra poche ore tutti pronti a stappare bottiglie di qualsiasi genere tra champagne, vini e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Forse sono pero' le ore per fare i resoconti dell'anno.
Come e' stato il vostro 2011? e che prospettive avete per il 2012??
Vabbe' vi racconto del mio.
Aperto in maniera pesante con il lavoro, grandi litigate con SMM e CBL ( sigle americane per dire capi) nel quale altro che mediazioni ho abbassato le penne, ho detto " Signor si !! Obbedisco !"
ma vabbe' ci sta' la prospettiva era diversa lasciare il tutto.
Ammetto che il pensiero di lasciare il tutto e' stato presente per un bel po' di mesi.. poi come tutte le cose, non ho dimenticato ma, si e' semplicemente attenuato.
Poi per come sono fatta , mi sono dedicata "anima e core" al lavoro ed alla fine i risultati non sono mancati !
E cosi senza grosse prospettive e senza "grilli in testa ", ma "essenzialmente" concentrata su me stessa mi sono avvicinata alle vacanze estive e con una prenotazione fatta alla fine di Luglio, i primi di Agosto ho preso il volo Roma- San Francisco..... passando per Londra.

Galeotto fu il libro!!

E come scrisse Dante
« Quando leggemmo il disïato riso
esser basciato da cotanto amante,
questi, che mai da me non fia diviso,
la bocca mi basciò tutto tremante.
Galeotto fu 'l libro e chi lo scrisse:
quel giorno più non vi leggemmo avante. »
(Inferno, Canto V, versi 133-138)

Nel mio caso fu Patricia Cornwell..... " Ultimo distretto" sul quale fù scritto un nome e telefono di una persono nella quale mi sono " profondamente persa".
Perdersi per ritrovarsi.. A questo serve " emozionarsi".
Perdersi in una citta' come San Francisco . "Stranieri in terra straniera"

Poi il mio viaggio e' continuato , ho conosciuto amiche deliziose le "Girls", ognuna con il suo percorso, la sua vita, le sue vittorie e poi le sue sconfitte....
E lentamente il tempo ed i mesi sono trascorsi tra alti e bassi.. tra mie sconfitte e vittorie.
e ora a poche ore dallo stappare una bottiglia, dal festeggiare questo nuovo anno posso dire che il 2011 e' andato bene ed e' stato bellissimo.
Per le persone nuove che ho conosciuto, per quelle vecchie e nuove che ho perso, per il mio lavoro e perche questo 2011 mi ha donato una cosa importante : il fatto di essermi di nuovo "emozionata" dopo 4 anni e passa...
Ma dopo tutto sto popo' de cosa che ce' scappa anche la lacrimuccia, ma non possiamo siamo seri dobbiamo dare la nostra ricetta...
Ma piu' che ricetta voglio lasciarvi un incantesimo.

" Tra il "Mio mestiere" e i tuoi fidanzati "

1 Bottiglia di bollicine
1 Rosa Rossa
1 Candela
Amore qb

Mette la bottiglia in frigo, al tramonto accendete la candela e mettete accanto la rosa rossa.
Stappate la bottiglia e " Think Positive"..
Brindate guardando negli la persona che e' con voi.. e se non c'e' pensate a lui o lei intensamente.
Esprimete tutti i desideri che volete e se volete condite il tutto anche una bella sigaretta .

Buon Anno................. Alessandra
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...