Roselline di Pan Brioche allo Zafferano


Questo post va in diretto collegamento con "Un filo di Speranza" l'iniziativa che sta portando avanti la Melagranata.it
Dopo l'alluvione di ottobre che ha colpito le Cinque Terre e una parte dello Spezzino, Melagranta, si è impegnata per aiutare un gruppo di bambini ed adolescenti seguiti da una cooperativa sociale chiamata Gulliver in Val di Vara.
Il nostro "Condominio di Cucina Italiana " in particolare Rosy&Thyme ha organizzato il tradizionale calendario in PDF con tutte e 80 le ricette concorrenti e utilizzandolo per una raccolta fondi.
Insomma fate come volete comprate il libro o il calendario ma donate donate donate. !!!
Intanto vi riporto questa ricetta tratta proprio dal Calendario di CI... ma non potro' pubblicarle tutte pero' nel frattempo voglio stuzzicare il vostro appetito e la vostra generosita'.. quindi....
Ma che fate ancora li..
Forza donate acquistate e poi con calma leggetevi il post e rilassatevi....


Roselline di Pan Brioche allo Zafferano



Ricetta di Loredana Vidali.




200gr di lievito madre
500gr farina di cui 300 gr manitoba e 200 gr di farina 00
250gr latte circa
10 gr di pistilli di zafferano
2 tuorli
30gr zucchero
100gr burro salato ammorbidito
1 uovo per spennellare

Ho fatto come al solito prima il rinfresco del lievito madre e l'ho lasciato lievitare per circa 2 ore e 30 minuti. Ho ripreso la madre l'ho riammorbidita con il latte tiepido e dentro il latte ho sciolto lo zucchero...ma con quello finissimo e' un attimo. Ho scaldato un bicchierino di latte e dentro ho fatto sciogliere i pistilli. Ho aggiunto le farine settacciate o fatto lavorare a macchina per 5 minuti. Ho poi aggiunti un primo uovo, ho fatto lavorare bene l'impasto per far tirare fuori il glutine. Poi ho aggiunto il secondo e idem fatto lavorare a lungo. Ho ammorbidito nel microonde il burro salato e il sale. Ho fatto lavorare per 7 minuti con la planetaria cosi da far incordare l'impasto.. E meno male che esiste la planetaria. Ho messo il composto in una ciotola bella alta e oliata e fatto lievitare per circa 3ore. Dopo le 3 ore ho ripreso l'impasto e uno stampo a cerniera di circa 24 cm di diametro. Unito lo stampo e poi con la pasta senza smosciarla molto ho tagliato delle piccole strisce che ho appiattito e poi arrotolato su se stessa. Fatto il rotolino l'ho messo al centro dello stampo per verticale cosi appunto da formare delle roselline. Non sono stata precisa anzi piu' grandi piu' piccole, fino a riempimento dello stampo. Lasciate lievitare fino al raddoppio. Spenellate con 1 uovo per lucidare le rose e poi infornare per 15 minuti a 200 gradi forno statico e poi abbassiamo a 180° per circa 25 minuti.




Veramente delizioso.. Questo pane l'ho fatto con la variante del lievito madre ma il risultato identico..Studendo provatelo anche voi.

Alessandra.......... Bon Appétit !!!

7 commenti:

Zucchero e Farina ha detto...

delizioso, mi ha proprio stuzzicato l'appetito! baci

Elisabetta ha detto...

che bontà! a quest'ora ho una fameee!

Claudia ha detto...

QUant'è soffice questo pan brioche! E chissà che profumo e che colore...queste roselline devono essere deliziose!

Patrizia ha detto...

Bellissimo!!!

Lalique ha detto...

ciao
buongiorno
complimenti

http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

Cuoca a tempo perso ha detto...

Eccomiiiii sempre in ritardo
Grazie grazie ... Devo dire mi sono divertita nel farlo e il risultato mi ha dato una grande soddisfazione.
Adoro questi tempi lunghi di lievitazione cosa che invece molti impazzisco i
Mi piace perché è un pane che se dovesse avanzare , il condizionale è d'obbligo, è perfetto il giorno dopo farcito con del caprino alle erbette e cmq adatto come dico io alle situazioni pic nic..
Grazie zucchero e farina, Claudia , Elisabetta , patrizia,
e lalique
A presto Alessà

Anna ha detto...

Lory che spettacolo queste roselline...altro che "a tempo perso"...brava cara!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...