Un vecchio detto che ritorna: pere e gorgonzola

Da sempre intorno il famosissimo proverbio " Al contadino non far sapere quando e' buono il formaggio con le pere" ci sono state svariati libri, storie e soprattutto ricette.
E quindi come potevo non esserci anche io in questa grande famiglia.
Il tutto nasce da fatto che sono stata contattata dalla ditta Mauri che produce formaggi e devo dire che con grande gentilezza mi hanno omaggiato di alcuni prodotti dai caprini light al caprino fatto con latte di bufala e del gongorzola e cosi proprio oggi , appena rientrata da una bella corsetta e visto che era l'ora di pranzo mi e' venuto in testa un classico dei classici:
Formaggio con le pere.

Si lo so, niente di nuovo direte.... Beh in primis e' fatto con le mie manine e secondo e' che avevo un calo di zuccheri e quindi mi sono sparata questo dolce.
Si per me si inserisce tranquillamente nei dolci anche per come l'ho pensato quindi passo all'azione.

Pere Kaiser e Gorgonzola Dolce





2 pere Kaiser
Gorgonzola dolce Bontàza Mauri (cliccate su Mauri per vedere le linee di prodotto)
1 di bicchiere d'acqua
4 cucchiai di zucchero di canna chiaro
1 Bicchierino di grappa di Pigato
Pepe
Sale Azzuro dell'Iran



Ho messo in una padella l'acqua con lo zucchero ed l'ho fatto sciogliere. Nel frattempo ho pulito le pere dalla buccia , tagliate a meta' e pulita dai semi interni formando una piccola conca.
Appena il liquido e' pronto ho messo in padella le pere a fuoco vivo e subito aggiunto il bicchierino di grappa e le ho lasciate cuocere per circa 7 minuti.
Nel frattempo ho preso un pezzo di gorgonzola non ne serve molto direi che 3 cucchiaini di gorgonzala vanno benissimo e l'ho intiepitido per 5 secondi nel microonde. Appena il tempo di farlo ammorbidire.
Quando vedete che il liquido delle pere si e' ristretto e comincia a caramellarsi e' tutto pronto.
Ho sistemato le pere nel piatto ed ho riempito la fossetta con il formaggio morbido gorgonzola. Ho poi preso il liquido caramellato e distribuito sopra a forma di cerchio, un poco di pepe grattugiato e due chicchi di sale dell' Iran.
Servire caldo.



Ricetta semplice ma sinceramente scicchettosa anche perche' l'origine di questo accostamento era cosi considerato.
Provatelo e mi saprete dire..

E con questo dolce partecipo al contest di dolci ma non troppo "Un dolce per i nostri papa "


Alessandra.................... Bon Appétit !!!
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...