Conserve di Verdure Estive : Pomodoro Ciliegino Secco


Qui ci dobbiamo dare da fare !!!
Eh si mica potete pensare di cavarvela andato in ferie e smettere di fare cosette in cucina.!!!
No non si puo'.!!!
Anche perché poi vi pentireste di farvi mancare degli ingredienti che potrebbero rivelarsi fondamentali e allora che fare..?? Nulla si devo fare le conserve..
Quindi iniziate a pensare a cosa fare, selezionare vasetti, compratene di  nuovi  se necessari e via in cucina.
E cosi di fronte a tutte queste cose inizio a postare quello che pian pianino ho iniziato a fare quest'estate.
Devo dire che ho la fortuna di avere una famiglia che fa' un sacco di conserve di verdure e marmellate, molto buone e che per fortuna poi  ci scambiamo.
Oggi vi propongo questi semplici ma deliziosi pomodori secchi sott'olio da fare subito.. e consumare quando volete voi.
Per agevolarvi,  e mi rendo conto che la cosa e' praticamente necessaria da farsi, potete comprare i pomodori secchi che poi lavorerete voi.
Certo che se avete avuto tempo di seccare i pomodori risulta' anche meglio,... Ma io non so dove seccarli in città !!!!!!
E cosi durante la mia prima visita a EATALY ho acquistato questi dolcissimi pomodorini ciliegino secchi.. della marca.. vabbe' quella la ometto.. pero veramente deliziosi e cosi.....

Pomodoro Ciliegino Secco sott'olio

Pomodorini Ciliegino secco " Campisi"
Olio Evo
Aglio tagliato e pezzettini piccolissimi
Finocchietto selvatico
Menta
Origano
Capperi 
Premuta di un pezzetto di ginger
Pepe Nero macinato fresco

Lasciate in ammollo in acqua bella calda i pomodori per circa 5 minuti. Poi sciacquateli con acqua corrente sempre calda facendo in maniera di ammorbidirli ma senza farli diventare troppo molli. Strizzateli leggermente e poi stendeteli su un panno di cotone e tamponateli piano piano in maniera da  togliere tutta l'acqua.
Dentro una bella ciotola  preparate il condimento secco e fresco elle erbe, buttateci dentro i pomodorini  e sopra un poco di olio e mescolate per bene.
C'e chi lo fa con le mani.. IO pure ed in fondo un po' di olio sulle mani fa sempre bene.
Assaggiate.. Vi piace??? Perfetto.
Metteteli nei vasetti e poi versateci sopra l'olio sino al bordo. Lasciateli riposare per circa 2 ore e di tanto in tanto con una forchetta spingete sui pomodori in maniera  da togliere eventuale aria.
Tappate per bene  e via sono pronti.





Perfetti come antipasto, per bruschette, per basi di pesti.. etc etc date sfogo alla fantasia.

Alessandra.........Bon Appétit !!!
SHARE:

After Taste....Spaghetti con alici , sua colatura e....


"After Taste" mai fu appropriato di piu' questo titolo.
Dopo i miei piccoli bagordi al Taste of Roma, sono rientrata in casa con un piccolo omaggio fatto da Kopper Cress . Di cosa sto parlando dei Micro vegetables ed in particolare Majii Leaves.
Assomigliano tantissimo alla famosa "rosa del deserto" che quasi tutti hanno sul loro balcone.
Ecco cio' non significa che adesso andate fuori al balcone e gli fate lo scalpo, perche' viene coltivata in maniera completamente diversa ed e' anche inutile dire che vi mangereste  tutte quelle piccole schifezzuole che gli diamo per renderele piu' forti, grandi etc.
Quindi proprio i curiosità da questo, me ne hanno regalato una scatola ho chiesto le proprieta' e semplicemente mi e' stato detto che e' una spugna.
Si esatto una spugna. Letteralmente mi e' stato detto " se tu prendi una siringa piena di caffe' per esempio  e la inietti dentro i petali questi sapranno di caffe'!!"
Io sono rimasta senza parole ed incuriosita' e cosi continuando a fare due chiacchiere mi e' stato detto che a Napoli un noto ristorante le tratta facendole impregnare di un'infusione di limone ed altro e cosi l'altro giorno mi e' venuto di partire dall'infusione per arrivare a questo piatto:

Spaghetti con alici sua colatura e Majii Leaves al profumo di Pepe verde Vanigliato

100 gr di Chitarra a matassa Cocco
100 gr di alici pulite
2 cucchiai di colatura di alici di Cetara
Limone
Erba cipollina
Pepe Verde Vanigliato del Borneo
Peperoncino fresco
Olio evo
Aglio

Metti in padella circa 2 cucchiai di olio extra vergine, pezzettini di peperoncino ed aglio e fai andare per 1-2 minuti aggiungi le alici e lascia cuocere per 2 minuti. Le alici non dovranno cuocere del tutto perche' dopo dovremo ripassarci la pasta.
Togli dal fuoco e aggiungi i 2 cucchiai di colatura di alci e una sprumuta di 1/4 di limone. Aggiungi le foglie Majii , che precedentemente hai intaccato,  e lasciale in infusione per  i minuti necessari per la cottura della pasta.
Cuoci la pasta bella al dente scolata non benissimo, (tradotto mette un poco di acqua di cottura ).
mettila nella padella con il suo sugo di alici, rimettila sul fuoco e manteca per 1 minuto. Spegni il fuoco aggiungi erba cipollina tritata e pepe vanigliato.

Mettila nel piatto come meglio preferisci. Io l'ho impiattata colsi .. Carina vero'.



Gusto molto particolare soprattutto le famose foglie di Majii Leaves che in effetti sapeva di colatura di alci e di limone.

Alessandra..................Bon Appétit !!!
SHARE:

Taste Of Roma 2012 Giornata di chiusura

Eh si proprio cosi. Ieri sera gli altoparlanti dell'Auditorium annunciavano " La manifestazione Taste of Roma chiudera' alle ore 22.30 ". Dopo 4 giorni in cui si sono alternati chef stellati e nuove promesse della cucina italiana sui palchi per show cooking ed hanno mostrato le loro qualita' appunto da chef, in cui tanta gente ha partecipato, giorni in cui anche gli organizzatori come Magenta hanno detto "manifestazione perfetta.. sara' il clima di Roma, la location..evento bellissimo.." io non posso fare altro che mettere le ultime foto senza commento. Sono una mia piccola selezione di quello che sinceramente ho gradito piu' di tutto.

Cristina Bowerman
  Ristorante " Glass"










Salvatore Tassa 
Ristorante  " Le Colline Ciociare "





Giulio Terrinoni "Acquolina"





Angelo Troiani
Ristorante " Il Convivio"



Roy Caceres
Ristorante "Metamorfosi"




Alessandra....... Bon Appétit !!!
SHARE:

Taste Of Roma Inaugurazione 20 Settembre 2012

 Si e' aperta ieri in una splendida cornice di Roma quale l'Auditorium di Roma, la prima manifestazione dedicata interamente al gusto "Taste of Roma". Sembra un avvio molto soft vista la giornata lavorativa e l'orario ed invece ha poi fatto uscire il meglio di se. Giacche bianche che si muovevano a destra e sinistra, chef stellati in piedi all'ingresso del loro stand pronti a stringere mani, e parlare con chiunque avesse voglia di chiacchierare con loro. Per niente impacciati ma anzi compiaciuti del fatto di essere i primi a dare il via a qualcosa destinato sicuramente a crescere meglio. Vari chef si sono alternati ieri alla scuola dell' Electtrolux, da Knam a Caputo alla Bowerman e tanti altri se ne alterneranno in queste giornate. La cartolina del "Pagliaccio" , una chicca fatta dall'illustatore Gianluca Biscalchin che meglio non puo' che rapprensentare lo chef Anthony Genovese che ieri in una chiacchiera informale a parlato di se con il suo accento francese (ma ricordate che e' un italiano ed esattamente di origine Calabrese) nello stand della San Pellegrino con Acqua Panna.

Negli stand potete trovare di tutto .... cibo e vino non mancano.. MA non mancano anche alcune chicce tipo..... i micro vegetables di Koppert Cress






Che poi finiscono in piatti come  Il Panino di lievito madre alla liquirizia con scaloppa di fegato grasso chips varie con maionese al passito e kectchup al mango della Bowerman.. semplicemente strepitoso




Le famose spezie appunto dell'Emporio delle Spezie a Testaccio.. consiglio una visita



le carinissime tovagliette di Tablecloths

e tanto tanto altro....

Cartolina, comunicati stampa biglietti ingresso gentilmente offerti da Magenta in collaborazione con Acqua Panna e San Pellegrino

Alessandra..............Bon Appétit !!!
SHARE:

Taste of Roma 20 - 23 Settembre 2012

Buongiorno a tutti... come va'?? Siete svegli ?? Pronto Pronto c'e' nessuno..?
Ok.. Volevo segnalarvi ma già lo sapete Taste Of Roma che ci sara' prossimamente dal 20 al 23 Settembre.
Visto che ho dei giorni di ferie credo proprio che me li prendero e faro' presenza.. ma se non sapete nulla sull'evento intanto vi lascio questo poi prossimamente mettero' qualche scheda degli chef.







Intanto qualche info da Acqua PAnna e S. Pellegrino.

Acqua Panna e S.Pellegrino inaugurano la partnership con Taste of Roma ( 20 – 23 settembre 2012 ) un nuovo tassello della fortunata serie “Taste of …” un vero network internazionale di festival gastronomici apprezzati in 13 diverse capitali: da Londra a Cape Town, da Amsterdam a Sidney.
Nel corso delle prime tre edizioni milanesi l’iniziativa ha saputo catalizzare l’attenzione di migliaia di visitatori entusiasti della formula “chef en plein air”.

Ambasciatrici dello stile italiano nel mondo e protagoniste sulle migliori tavole internazionali, Acqua Panna e S.Pellegrino sapranno certamente valorizzare le proposte degli chef attesi a Taste of Roma grazie alla loro perfetta complementarietà: S.Pellegrino, briosa e frizzante, è perfetta in abbinamento a piatti o vini particolarmente strutturati e complessi; Acqua Panna, dal gusto morbido e vellutato è ideale per accompagnare piatti leggeri dalle caratteristiche gusto-olfattive delicate o vini giovani e fruttati.

Come a Milano, anche a Roma lo spazio Acqua Panna e S.Pellegrino sarà il punto di riferimento per tutti coloro che vorranno dedicarsi una pausa di rinfrescante relax ma non solo.
I visitatori di Taste of Roma potranno infatti partecipare al programma di incontri con gli chef, coordinati dal giornalista e illustratore Gianluca Biscalchin.
Un’occasione in più per avvicinare e conoscere i principali protagonisti della kermesse gastronomica.

Il programma degli incontri dal titolo “20 minuti in compagnia di …“ è aperto a tutti:
giovedì 20 settembre ore 21:00 Anthony Genovese Il Pagliaccio
venerdì 21 settembre ore 14:00 Kotaro Noda Magnolia - Jumeirah Grand Hotel
venerdì 21 settembre ore 21:00 Francesco Apreda Imàgo - Hotel Hassler
sabato 22 settembre ore 14:30 Agata Parisella e Romeo Caraccio Agata e Romeo
sabato 22 settembre ore 21:00 Luciano Monosilio e Alessandro Pipero Pipero al Rex
domenica 23 settembre ore 14:30 Roy Caceres Metamorfosi
domenica 23 settembre ore 21:00 Andrea Fusco Giuda Ballerino

A fare da sfondo alle interviste sarà un maestoso albero stilizzato e riprodotto su un grande wall che rappresenterà una sorta di meeting point per tutti coloro che, possedendo un blog o comunicando abitualmente attraverso facebook e twitter, saranno i benvenuti e potranno commentare e condividere i momenti più golosi di Taste of Roma all’interno di uno spazio confortevole ed elegante.

Non resta che attendere l’avvio del festival e raggiungere il grande albero per entrare nella rete del gusto con Acqua Panna e S.Pellegrino.

IO ci vado e voi??? Chi Viene??

Alessandra................ Bon Appétit !!

SHARE:

Ricette d'autore di Heinz Beck .. modificata un Crostone di spigola con insalata di melone e sedano

Un titolo lunghissimo ma... ma dove eravamo rimasti ?? Ahhh si ....Ciao a tutti sono tornata.. o sarebbe meglio dire ritornata dalle ferie da circa 2 settimane ma subito sono stata inghiottita dal lavoro eppure era ancora agosto!!! Sono rientrata credendo di postare questa ricetta con calma e invece eccoti qui che il calendario corre veloce e già ci siamo ritrovati a settembre.. Comunque bando le ciance stavo dicendo che il titolo e' lungo e speriamo che " LUI " non mi si arrabbi dall'alto di Monte Mario e tiri giù una schicchera , ma mi sono presa l'onore di modificare una sua ricetta.
Sorrido su cio', nel senso che la modifica e' stata piu' pratica che altro , anche perchè alcune cose proprio non avevo voglia di farle e poi il discorso come lo aveva fatto lui proprio non mi andava e cosi mi sono detta: e vabbe la base , l'idea , i sapori e tutto il resto sono di Beck ci mancherebbe altro , ma io per praticità' lo faccio cosi'!!"
Beh ci crederete o no un successo che ha avuto già due repliche e sicuro non ne mancheranno altre anche perché' e' abbastanza veloce da fare ma soprattutto e' buonissimo e di classe.
IO personalmente l'ho volutamente rendere un piu' semplice al punto di diventare quasi troppo semplice , ma il bello della cucina e' proprio quello di ricreare e quindi do' il la' anche a voi...

Crostone di Spigola con insalata di melone e sedano

600 gr di Spigola
1 limone
erba cipollina
100 ml di panna
olio Evo
Pane Lariano 2 fettine
Coste di Sedano
Aglio
Melone
Fondo di pesce circa 50 ml

Pulite la spigola o per praticita' fatevela pulire dal vostro pescivendolo di fiducia. Ecco l'elemento spigola e la sua freschezza e possibilmente anche la zona di pesca e' sicuramente determinate sulla riuscita del piatto..
Quindi pulita la spigola, ridurre a tartare meta della carne della spigola condire con limone, erba cipollina e sale, frullare nel mixer con la panna.
Con il resto della carne, tagliatela sempre a tartare e condite con sale e buccia di limone grattugiata.

Tagliate a metà le fettine di pane Lariano, mettetele in una padella con un filo di olio e spicchi di aglio per dare loro sapore. Quando sarà' pronto un lato prendete quello bruscato ed insaporito con aglio e sopra spalmateci la farcia con la panna sopra la tartare e rimette in padella sul lato ancora da bruscare. Lasciate andare per 1-2 minuti e sarà' pronto. Chiudete il fuoco e lasciateli nella padella.

Tagliate a julienne il melone e il sedano metteli in padella con il brodo di pesce e cuotete per 2 minuti.

A questo punto assemblate il piatto mette il crostone nel piatto con accanto le verdure. Spolverata di pepe.

crostone di spigola con insalata sedano e melone


E questa invece e' la seconda versione.
In questa versione ho unito insieme la farcia con il resto della spigola e poi ho proceduto come scritto sopra.




Non so dirvi quale sia la migliore posso solo consigliarvi di farlo ne vale la pena e non ve ne pentirete..

Alessandra..........Bon Appétit !!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig