Una Bella Giornata di Pioggia....

Anche se dal titolo puo' sembrare una presa in giro in realta' non lo e'...
Il tempo a volte influisce sul nostro umore e specie per me che sono una metereopatica da paura: ed invece oggi che mi trovo a lavorare (se cosi possiamo dire) , di fronte al mio pc a far quadrare i numeri anche quando non tornano, e anche quando sembra che sto fatturato proprio non voglia uscire, trovo qualcosa di bello in questa pioggia che cade.
Mi lascia addosso e' proprio il caso di dire tanta umidita' e mi fa pensare tornare indietro  con il pensiero ma allo stesso tempo mi spinge a pensare cose nuove.
Sara' forse dovuto anche al fatto che  sono in ascolto da un po' di una canzone dei King of Convenience con un ritmo che fa volare  lontano  il mio  pensiero.... e forse addirittura mi fa viaggiare
Dovreste provarlo anche voi... prendete un iPhone e mettete a palla " Cayman Islands"...
il primo ricordo?
Parigi , il sottotetto di un palazzetto, 5 o 6  piani senza ascensore rigorosamente,  XVII arrondissement, con un freddo d'inverno da paura  e la pioggia che bagnava i vetri... insomma un buchetto di 25 mq che dalla finestra del bagno potevi fotografare tutta casa ( come si deve sotto )... ma bellissimo !!


e girare per la città con l'odore di baquette, andare a mangiare le Ostriche e vino al Baron Rouge la mattina di domenica dopo avere comprato fois gras....e poi qualche museo e c'era solo l'imbarazzo della scelta


tanta gente da vedere fotografare... tempi lunghi , reflex , no flash.....ma questa e' un'altra storia


Vabbe mi aggiusto i capelli ... ci penso ancora un po' e vado  oltre.............



e dopo Parigi???
ma che ne so... ho una voglia di viaggiare e cosi volo con il pensiero.. ripenso al Sinai al sudore , fatica e freddo per vedere l'alba...



e poi la ferita di New York esattamente un anno dopo


e poi  via si prende un areo e  via sull'altro oceano  a S.F.  ma in questa foto in stile anni '50


e poi perdersi nei colori del Guatemala....


.............  e nella musica de Havana


 e un po' di barca, ottimo cibo e sole in quel della Grecia...


e andiamo ancora verso est... sino al Sole Levante !!



Mentre la pioggia continua a scendere sara' meglio che fermi il mio cervello che mi sta mandando in tilt..
Quest'anno non viaggio forse e' per questo che oggi mi e' presa cosi, a ripensare ai viaggi a volare con il pensiero, ma se dovessi decidere ora la prossima tappa direi Peru' per chiudere un cerchio e subito Cina.
Vabbe nel frattempo mi faccio un te rigorosamente Indiano..

Chai  Masala Tea

Assan Black Tea, latte, cardamomo, cannella, chiodi di garofano, ginger , zucchero
Le proporzioni sono 1 bicchiere di latte e 2 di acqua
1/2 stecca di cannella
2 Chiodi
un quadratino ( taglio macedonia) di ginger
3 semi di cardamomo
Zucchero a piacere

Portate a bollore acqua aggiungete il tea, e senza spengere ma abbassando il fuoco aggiungere le spezie e far bollire per 1 minuto.
Aggiungere a questo punto il latte e far bollire ancora per altri 2 minuti.
Per ultimo lo zucchero a piacere.

Filtrate il tutto e viaggiate con il pensiero..




Alessandra...................Bon Appétit !!!
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...