Maccheroni Martelli con Broccolo Romano

Conoscete la pasta Martelli??
La  pasta artigianale Martelli , gli "Spaghetti", le "Penne classiche®", gli "Spaghettini" e i "Maccheroni di Toscana®" è ottenuta impastando lentamente le migliori semole di grano duro con acqua fredda, mediante la trafilatura in bronzo, che la rende ruvida e, successivamente essiccata a "bassa temperatura tradizionale", 33-36° C. per circa 50 ore.
Il risultato è una pasta gustosa e di buona porosità che permette di assorbire bene i condimenti.
Ho conosciuto questo pastificio circa 2 anni fa ed in particolare i maccheroni  mi sono piaciuti cosi tanto che durante questo periodo ho continuato a comprare sempre e solo questo formato ignorando gli altri.
significa che avro' una anzi tamte altre buone occasioni per provarle.
Cosi proprio l'altro giorno ho fatto un piattino classico della cucina romana, utilizzando maccheroni ma anche il broccolo romano.
Il broccolo romanesco, è un ortaggio che fa parte della famiglia dei cavoli caratterizzato da una forma molto particolare a piramide composto da cimette di forma molto carina nella loro perfetta regolarità. Ha un colore verde chiaro brillante e  molto bello da vedersi
Il broccolo romano  ha un  sapore dolce e delicato e si mangia  parte dello stelo e le infiorescenze.
Molto famosa a Roma e' la minestra Broccolo e Arzilla, ma in questo caso io ho la mia versione per la pasta asciutta.
Alla minestra ci pensiamo un'altra volta mentre ora vi propongo una piatto veloce ma molto gustoso da fare e soprattutto da mangiare.

Maccheroni con Broccolo Romano
per 2 persone

150 gr Maccheroni Martelli
400 gr Broccolo Romano
Olio Evo
Sale
Pepe
Peperoncino
Aglio 
Pecorino Romano Brunelli
2 acciughe


Partite con  il tagliare per bene il broccolo con lo spilucchino tagliando  le singole cimette e facendole tutte della stessa dimensione. Lavatelo abbandantemente con acqua e poi fatele cuocere in acqua bollente e salata per circa 6 minuti.

Quando sono cotte buttatele in padella dove avrete messo lo spicchio di aglio in camicia con le due acciughe.
Fatele cuocere lentamente e se vi risultano dure aggiungete un paio di mestoli di acqua nel quale state facendo cuocere la vostra pasta.
Con uno schiacciapatate schiacciate grossolanamente alcune cimette del broccolo ma non tutte.
Nel frattempo cuocete la pasta e quando sara' cotta ma al dente scolatela e ripassatela in padella con i broccoli.
Se dovesse essere  necessario tenete da parte  un paio di mestoli di acqua di cottura che aggiungerete a bisogno.
Spegnete il fuoco sotto la padella e aggiungete il pecorino grattugiato. saltate velocemnte .
Impiantate e via sopra  pepe nero macinato e peperoncino in quantita' a piacere.



Alessandra..............Bon Appétit !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...