Ricette e Appunti di viaggio

35° Sigep



Ho avuto l'opportunita diciamo di essere presente attraverso un'amica, Fabiola Alparone che con grande sacrifico si e' offerta di andare alla fiera e fare alcune foto ed alcuni commenti su cio che ha visto.
Devo dire innanzitutto brava perche' si e' messa li ed ha fotografato tanto e poi si e' sacrificata da quello che ho potuto vedere a mangiare alcuni prodotti che sono stati dati.
Ma visto che e' lei la propagonista passo la parola a Fabiola e vi giro un po' di foto e commenti.

35° SIGEP Salone Internazionale Gelateria Pasticceria e Panificazione Artigianale
Rimini, 18-22 gennaio 2014
Il nome ufficiale è Salone Internazionale Gelateria Pasticceria e Panificazione Artigianale ma in realtà è molto di più perché le sezioni espositive sono

·         Gelateria
·         Pasticceria
·         Cioccolato
·         Caffè
·         Panificazione
·         Confezionamento e Vetrinistica
·         Arredamento
·         Pizza
·         Pasta Fresca

e occupano  110.000 mq, una volta e mezza la Piazza Rossa di Mosca….
Si tratta ovviamente di una Fiera destinata prevalentemente ai professionisti ma con un occhio anche ai semplici appassionati che in alcuni stand hanno l’opportunità di fare acquisti di prodotti e strumenti e di seguire workshop tenuti dal Gotha del settore. Alcuni nomi della pasticceria per dare un’idea: Massari, Montersino, Santin e non ultimo Davide Comaschi vincitore dell’ultimo World Chocolate Masters

Di fronte a tanta offerta, pur visitando in 3 giorni di full immersion tutti gli stand, ho focalizzato la mia attenzione sulla Pasticceria con una breve incursione nella panetteria e nella pasta fresca.

 La Pasta

Molino della Giovanna: una farina 00 di grano tenero per questi squisiti tortelli ripieni di ricotta di bufala, poco basilico tritato e un pomodorino confit. Da servire solo con un filo d’olio. Squisiti nella loro semplicità. Lo chef? Walter Zanoni





Il Pane
Scuola del Pane
Semplice pasta brioche arricchita con zucchine saltate e nocciole tostate sia nell’impasto che nella farcitura.
Sono previste le consuete 2-3 lievitazioni.
·        Pasta brioche tirata alta 1 dito, spennellatura con uovo intero,   farcitura con zucchine saltate, nocciole tostate, formaggio duro,    arrotolamento e riposo in frigo per compattare.   rondelle decorate con pomodorino crudo e di olio, pronte per l’ultima lievitazione prima di essere infornate  Oppure si taglia a mò di torcione




P come Pasticceria

Il design è di moda in pasticceria: cake design, cioccolato artistico, cioccolato serigrafato, zucchero artistico, confezionamento artistico.
La parte del leone la fa il cake design: workshop,  concorsi, strumenti per tutti i gusti… ovunque ti volti c’è un richiamo a questa moda imperante. Solo forma o anche sostanza? Io ho la mia idea.
Eccovi una piccola  carrellata




Una bella carrelata anche di volti noti...Grandi Maestri e Giovani ma già Illustri Promesse….. li riconoscete?
Iginio Massari con Davide Comaschi


Davide Comaschi
  
 Maurizio Santin

Luca Montersino

Stefano Laghi


Francesco Elmi 




            Emanuele Forcone 




Confezioni di pasqua



e tanto altro..note alcoliche nuove e antiche , essenze e prodotti inediti e tanto cioccolato serigrafato








Alessandra e Fabiola.............. Bon Appétit !!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig