Pizza con gli sfrizzoli e la ricetta di Nonna Chiara

Con questa ricetta io torno indietro nel tempo.
Mia nonna me la faceva tanto tempo fa e l'ho sempre considerata deliziosa forse perche' lo e'. Cosi' circa un mese fa' sono andata alla ricerca degli sfrizzoli  per poterla rifare.
Gira di qua e di la,  impossibile trovarli cosi alla fine ho preso il grasso e li ho  fatti da sola.
All'inizio pensavo ma in che guaio mi sto ficcando ed invece la cosa mi ha fatto molto piace.
Come prima cosa sono andata da un macellaio, non a Roma ma nel Viterbese ed ho preso il grasso di maiale per fare gli sfrizzoli e lo strutto.
Era un pezzo gigantesco  e come primo compito c'e' stato quello di tagliarlo a pezzetti.

Una volta tagliato e' stato messo in un pentolone con 1 dito di acqua ed una presa di sale, messo sul fuoco e fatto andare lentamente.
Bene dovra' cuocere per circa 1 oretta e vedrete che durante questo tempo assumera' dei colori diversi  dal bianco all'opalino al trasparente e lentamente si separa' in due masse.

La massa liquida trasparente diventera' strutto raffreddandosi prendendo il classico colore bianco o leggermente champagne.


Mentre  i pezzetti di grasso diverrano dorati e croccanti creando appunto gli sfrizzoli.



Pizza con  gli sfrizzoli
Ricetta di Nonna Chiara
 
15 gr lievito , latte 1 bicchiere farina quanta ne prende, zucchero 50 gr pizzico di sale, 1 cucchiaio di struzzo , uva passa e sfrizzoli una manciata, cannella.

Fate sciogliere il lievito nel latte, mettetelo in una ciotola ed aggiungete lo zucchero, il pizzico di sale, lo strutto e lentamente la farina . Formate una palla con la consistenza della pizza.  Aggiungete l'uvetta passa che avete fatto riprendere in un poco di acqua calda e lasciate a lievitare per circa 1 ora.

Riprendete la pizza, stendetela con le mani .
Prendete una teglia foderatela con carta forno. metteteci la pizza dentro e poi metteteci sopra gli sfruizzoli facendo un poco di pressione sulla pizza affinche' affondino nell'impasto. 

Mettetevi sulle mani due prese di cannella un poco di zucchero semolato e spargete sulla superficie della pizza.
Infornate a 190°  fino a cottura . Mangiate da calda a fredda !!!


Consigli della cuoca

La nonna non spiegava mai il procedimento delle ricette ed io ho montagne di foglietti di ricette con solo gli ingredienti.
Per facilitarvi la vita aggiungete li sfrizzoli all'impasto insieme  all'uvetta passa.


Alessandra...........Bon Appétit !!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...