Polenta uncia con ragù di Nasello

Prosegue il viaggio del nasello nei nostri piatti e dopo antipasto passiamo al primo: il nord Italia con la sua polenta incrocia il mare e dallo scontro nasce

Polenta uncia con ragù di Nasello

polenta unica con ragu di nasello alessandra ruggeri


Per 4 persone

600 g di filetti di nasello
2 acciughe
1 aglio
Vino bianco
Brodo di pesce
Aceto di mele
polenta già pronta da affettare circa 500 gr
prezzemolo
olio
sale
pepe
burro
pecorino grattugiato q.b.

Tagliate finemente lo spicchio d’aglio ed il prezzemolo. In un tegame scaldate un poco di olio ed insaporitevi per alcuni minuti il composto tritato, unite le acciughe spezzettate. Mescolate. Aggiungete il nasello sfilettato, versate 1 bicchiere di vino bianco tanto quanto occorre a coprire il pesce, un poco di brodo di pesce ed una spruzzata di aceto di mele. Regolate di sale e pepate. Cuocete finché il fondo di cottura si sarà ridotto. Tagliate a fettine la polenta, mettetela in padella con una noce di burro e lasciatela scaldare ed insaporire da entrambi i lati.  Disponetela sul piatto da portata e sopra mettete il ragù ed una spolverata di pecorino. 


Alessandra...........Bon Appétit !!!


Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...