Ricette e Appunti di viaggio

Samosa Vegetale

Lsamosa è un popolare antipasto e snack indiano diffuso in tutta l'Asia centro-meridionale e che da lì si è diffuso tutto intorno all'Oceano Indiano
Consiste generalmente in un guscio triangolare (a volte anche semilunare o tetraedrico) dpasta di farina (maida), fritto o al forno, farcito principalmente con patate ma anche con cipollepisellilenticchieformaggiocarne di manzo o pollo e varie spezie locali come peperoncino o coriandolo. Le dimensioni e la consistenza del ripieno variano a seconda della cultura o del paese dove la samosa viene preparata, anche se generalmente si tratta appunto di un triangolo non più grande di dieci centimetri. La samosa è spesso accompagnata con chutney di tamarindo o cagliata.


Samosa Vegetale

samosa vegetale alessandra ruggeri

1 confezione di pasta fillo già pronta
160 g di piselli
4 patate lessate
1 peperoncino verde fresco piccante
1 cipolla
4 cucchiai di olio
3 cucchiai di prezzemolo
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 pizzico di peperoncino rosso in polvere
1 cucchiaino di garam masala
2 cucchiai di succo di limone
olio di semi di arachide per friggere


Affettate la cipolla e fatela imbiondire in poco olio. Aggiungete lo zenzero, il peperoncino verde tritato, i piselli, il prezzemolo e circa 5 cucchiai di acqua.

Coprite col coperchio e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti.
Unite anche le patate tagliate a pezzetti, le spezie, il succo di limone, salate, mescolate bene e fate cuocere ancora per 5 minuti.
Spegnete e lasciate raffreddare.
Spennellare il piano di lavoro con l’olio, adagiarvi unfoglio di pasta fillo, spennellare anche il foglio di pasta fillo , aggiungerne un secondo, spennellare anche quello e tagliare longitudinalmente, in 5 strisce da circa 8 cm con un coltello affilato e disporre all’inizio di ogni striscia un cucchiaio o due dell’impasto. 
Cominciare ad arrotolare i triangoli spennellandoli se occorrecon poco olio e badando che il ripieno non fuoriesca.
Proseguire con tutta la pasta fillo disponibile. Mentre preparare i samosa fate scaldare abbondante olio.

Immergetevi i fagotti in un solo strato e fateli dorare a fuoco medio da entrambi i lati.
Serviteli ancora caldi.


samosa vegetale alessandra ruggeri


Nota della Cuoca
" Le samosa posso essere cotte anche in forno a circa 180 ° sino a doratura croccante "


Alessandra............. Bon Appétit !!!
SHARE:
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig