Pavlova ai frutti di bosco

La Pavlova e' un dolce classico dell'Australia e della Nuova Zelanda che sembrerebbe sia stato creato nel 1926 dallo chef di un hotel a Wellington, in Nuova Zelanda, e così chiamato in onore della ballerina Anna Pavlova. L'attribuzione dell'invenzione tuttavia non è certa, e alcune ricerche suggeriscono che possa essere nata in Australia nello stesso periodo, ferma restando la dedica al nome della ballerina, che allora era in tour nei due paesi oceanici.

Costituita da una base di meringa morbida dentro e croccante fuori, una copertura di panna e frutta,  ma possiamo anche mettere crema e panna e cambiare la frutta in base alla stagione.

Pavlova  con panna e frutti di bosco

Pavlova  con panna e frutti di bosco alessandra ruggeri


5 albumi o 150 gr di albumi
150 gr di zucchero semolato fino
150 di zucchero a velo
qualche goccia di succo di limone
1 cucchiaino di amido di mais
250 ml di panna
Frutti di bosco  qb

Come fare la meringa

Mette nella planetaria gli albumi  appena sbattuta con una forchetta. Iniziate a montare  lentamente incorporate lo zucchero semolato e poi lo zucchero a velo setacciato, le gocce di limone e il cucchiaino di amido di mais
Montate per circa 10 minuti finta quando la meringa non sarà lucida e di consistenza si formerà un becco d'uccello sulla frusta.

Accendete il forno a 100° versione statica.
Nel frattempo su un foglio di carta forno fate un cerchio con una matita della grandezza della pavlova che desidera : come calco usate una tortiera di 24 cm di diametro.

Per distribuire la meringa potette usare o la sac a poche o usate la paletta formando prima la base e poi fate un cornicione .
Ponete la meringa in forno per circa 2 ore con lo sportello del forno appena aperto magari fermato con una presina.

Riempimento  e decorazione

Montate la panna nella planetaria . Riempite la meringa oramai fredda e decorate con i frutti di bosco che più' preferite.


Alessandra............. Bon Appétit !!!



SHARE:
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig