Insalata di fagiolini, patate, tonno, menta e pecorino

Durante il periodo estivo cerchiamo tutte quelle pietanze e piatti che non ci fanno impazzire nella preparazione e che tengo lontano dai fornelli, ma cerchiamo allo stesso tempo anche dei piatti che ci diamo sostanza.
In questo caso abbiamo preso il Tonno che e' un pesce con tante caratteristiche organolettiche e gustative eccellenti e che si presta a numerosissime preparazioni culinarie.
Il tonno come tipo di pesce viene considerato il Maiale , vale a dire non si butta nulla : la carne del tonno può essere scorporata in: testa, guancia, retro guancia, filetto e ventresca mentre le parti rimanenti non vengono scartate; in Italia, in Sicilia esattamente, le raschiature della coda, della testa o quel che ne rimane, della pelle e della lisca, possono essere cotte e conservate sott'olio con il nome di buzzonaglia o buzzonaccia.
Ovviamente, nemmeno i visceri del tonno sono destinati allo scarto; il cuore, la trippa (stomaco) e il fegato del tonno possono essere consumati cotti analogamente alle frattaglie degli animali terrestri, mentre le uova, oltre a costituire un ingrediente fresco "di élite" per i sughi di accompagnamento o sopra i crostini, se affumicate, salate e pressate, rappresentano il tipo di bottarga più famoso dopo quello del cefalo muggine. Particolare l'utilizzo della sacca seminale del tonno maschio dalla quale si ottiene un prodotto definito lattume.
A livello popolare, il tonno è conosciuto oltre che per le scatolette per la relativa prelibatezza in preparazioni come: tagliata di tonno filetto e ventresca, carpaccio di tonno (filetto fresco, filetto affumicato, mosciame o tonnina - sotto sale), sushi e sashimi essenzialmente crudo


Insalata di fagiolini, patate, tonno, menta e pecorino 
Insalata di fagiolini, patate, tonno, menta e pecorino alessandra ruggeri

350 g di fagiolini
3 patate medie 
1 Vasetto da 320 gr di tonno Alalunga 
sale e pepe
olio extravergine d’oliva
Menta tritata
1 spicchio d'aglio
Pecorino qb


Prendete i fagiolini, spuntateli e teneteli da parte. Prendete le patate lavatele accuratamente e fatele bollire finché non risulteranno tenere. Toglietele dall’acqua, salate l’acqua bollente e fateci scottare i fagiolini per circa 6 minuti. Freddate le patate bollite e tagliatele a spicchi. Mettete i fagiolini e la patate dentro un’insalatiera e condite con un filo d’olio extravergine, sale, pepe,  lo spicchio di aglio e la menta tritata. Aggiungete anche il tonno. Mescolate per bene. Grattugiate sopra del pecorino e servire.

Insalata di fagiolini, patate, tonno, menta e pecorino alessandra ruggeri

Nota della Cuoca
“A piacere potete aggiungere un goccio di aceto di vino rosso e per renderlo un piatto unico e leggero aggiungere un uovo sodo"

Alessandra........Bon Appétit !!!
SHARE:
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig