Spaghetti telline e bottarga

Donax trunculus, conosciuto comunemente col nome di tellina o arsella sebbene non appartenga al genere omonimo, è un mollusco bivalve della famiglia Donacidae. In Italia la raccolta di questo mollusco viene praticata comunemente. La raccolta professionale viene fatta mediante un attrezzo chiamato "rastrello da natante", simile a quello usato per la pesca delle vongole, che viene trainato da imbarcazioni in possesso di licenza di pesca. Tale attività può essere svolta unicamente in tratti di mare con acque classificate dai competenti organi di vigilanza sanitari; se la classe delle acque è definita "A" il prodotto può andare direttamente al consumo umano altrimenti deve essere avviato ad un trattamento di depurazione presso centri opportunamente autorizzati.

La raccolta manuale avviene attraverso uno strumento composto principalmente da un setaccio che raccoglie le telline e le separa dalla sabbia. Tale strumento viene azionato mediante una fascia intorno alla vita che serve per spostarlo orizzontalmente e da un lungo manico che fuoriesce dall'acqua. Il manico permette al setaccio di essere inclinato con un angolo utile a rimanere 3-4 cm immerso nel fondale sabbioso, contrastando in tal modo le forze che lo tirerebbero a galla esercitate dal traino.

Spaghetti telline e bottarga alessandra ruggeri

Spaghetti telline e bottarga

Ingredienti per 4 persone

400 g di spaghetti
400 g di telline
1 spicchi d'aglio
olio extravergine d'oliva
Bottarga

Far aprile le telline in una padella antiaderente molto capiente con uno spicchio d'aglio, olio extravergine d'oliva e un gambo di prezzemolo. Prelevare man mano i molluschi che si aprono e l'acqua di cottura che rilasciano, servirà dopo per mantecare la pasta. Sgusciare i due terzi delle telline (le altre serviranno per guarnire il piatto) e metterle da parte con un poco di acqua di cottura. In una padella antiaderente far soffriggere ancora uno spicchio d'aglio e un gambo di prezzemolo, spegnere il fuoco non appena l'aglio sarà dorato. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare al dente e saltarla nella padella con le telline. Quando gli spaghetti saranno ben mantecati impiattare e una bella spolverata di bottarga.

Spaghetti telline e bottarga alessandra ruggeri

Alessandra......... Bon Appétit !!!
SHARE:
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig