Minestra di cimette di broccoli e fagioli cannellini

Una minestra semplice e gustosa ma soprattutto vegana e leggera: facile da fare anzi facilissima ed in più puo' essere un multiuso: come minestra e come un contorno.
Questa minestra con i broccoli e fagioli e' un apporto unico di fibre, carboidrati e proteine in particolare i fagioli  sono molto nutrienti e, ricchi di vitamine A, B, C, ed E, contengono inoltre sali minerali e oligominerali, come potassio, ferro, calcio, zinco e fosforo. Essendo legumi, i fagioli sono ricchi di lecitina, un fosfolipide che favorisce l'emulsione dei grassi, evitandone l'accumulo nel sangue e riducendo di conseguenza il livello di colesterolo.
Mentre i broccoletti sono ortaggi ricchi di sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio), vitamina C, B1 e B2; fibra alimentare; tiossazolidoni, sostanze che si sono dimostrate particolarmente efficaci nella cura della tiroide. ... Sono indicati nei casi di stitichezza cronica per l'enorme ricchezza di fibre vegetali.
Minestra di cimette di broccoli e fagioli cannellini Alessandra ruggeri



Minestra vegana  light di broccoli e cannellini 

Minestra di cimette di broccoli e fagioli cannellini Alessandra ruggeri

250 gr di cannellini già lessati
250 gr di cimette di broccolo
Olio evo 
Sale

Lessate in poca acqua le cimette di broccolo precedentemente pulite e sciacquate.
Quando cotte schiacciatele grossolanamente con la forchetta aggiungete sale, pepe, olio evo ed i cannellini.
Continuate a cuocere per altri 5 minuti ed aggiustate di sale.
  

Minestra di cimette di broccoli e fagioli cannellini Alessandra ruggeri


Nota della cuoca
" Io l’ho fatata come minestra ma se asciugata del liquido è perfetta anche come contorno e 
se la volete più saporita la minestra/ contorno fare un leggero soffritto con olio e peperoncino ed aggiungete del pane abbrustolito  "


Alessandra................. Bon Appétit !!!
SHARE:

Insalata di spinaci, porcini e mazzancolle spadellate

Mari, Monti e ......... Campagna !!

Per gli eterni indecisi o per i palati piu’ fini l’abbinamento del pesce con i prodotti del bosco o della campagna sono i piatti ideali che mettono d’accordo tutti.
Negli anni abbiamo visto di tutto anche abbinamenti azzardati ed a volte anche io mi sono lanciata ma devo dire che poi e’ veramente difficile fare abbinamenti sbagliati: abbiamo imparato a bilanciare l’acidita’ dei frutti di bosco o di alcuni frutti con la dolcezza dello scapo crudo e freschissimo o con i pesci affumicati,abbiamo , a fare  la classica e regionale pasta e fagioli con le cozze tipica dei paesi del sud italia, piuttosto che la cucina marchigiana che propone uno spaghetto con calamari, pomodorino e funghi misti.
Qualunque sia la vostra passione iniziate a provare con queste ricette con pochi pesci farete anche piu’ piatti quindi manteniamo basso il costo della spesa.


Insalata di spinaci, porcini e mazzancolle spadellate 
Insalata Porcini e mazzancolle alessandra ruggeri porcini  mazzancolle e limone


16 mazzancolle 
Spinaci qb
2 Funghi Porcini medi
Fettina di pane casareccio 
Olio extra vergine
3 spicchi aglio
Peperoncino fresco
Pepe
Limone

Semplicemente pulite con la carta da cucina le cappelle dei funghi e con uno spilucchino togliete la parte terrosa del fungo. Pulite sempre con lo spilucchino un poco anche il gambo e poi completate l'operazione con la carta da cucina per togliere eventuali residui di terra.
Affettateli.

Mette in padella olio extra vergine di oliva e gli spicchi di aglio.
Appena iniziano gli spicchi a scaldarsi intingete la vostra fettina di pane e fatelo bruscare.  Mettetelo da parte.
Nella stessa padella mettete un altro filo di olio e saltate i porcini in padella con un poco di pepe a fuoco vivo. Solo quando avranno assunto un colore dorato e saranno cotti aggiungerete il sale e metteteli da parte.
Continuate sempre nella stessa padella saltate anche le mazzancolle con un filo di olio. Sono pronti quando virano di colore.

Insalata di spinaci, porcini e mazzancolle spadellate porcini spinaci mazzancolle peperoncino alessandra ruggeri


Condite i vostri spinaci in una ciotolina (il quantitativo a vostro desiderio) con 1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva, sale e 2 gocce di limone.
Prendete il vostro piatto di portata e disponete sul fondo gli spinaci, i funghi, le mazzancolle, il peperoncino fresco tagliato sottilmente, una grattugiata appena accennata di limone e lateralmente la fettina di pane bruscato.


Alessandra.............. Bon Appétit !!!
SHARE:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
pipdig